Cultura & Spettacolo

LE “TRASFORMAZIONI” DI BRACHETTI INCANTANO IL POLITEAMA

Le incredibili capacità trasformistiche, la versatilità, la simpatia, la capacità di coniugare la tecnologia e le doti artistiche ed una serie di costumi che rende il tutto ancora più fantasmagorico e magico. Ha stupito ancora una volta Arturo Brachetti, che ha portato sul palcoscenico del teatro “Mario Foglietti-Politeama” di Catanzaro il suo show da favola “Solo, the Legend of quick-change”. Titolo la cui traduzione in italiano é “La leggenda del cambio rapido”. Ma quella della rapidità con cui Brachetti cambia i suoi bellissimi costumi di scena, con una tecnica che resta assolutamente misteriosa, è tutt’altro che una leggenda. È piuttosto una realtà concreta che dimostra il livello raggiunto dall’artista torinese, che con questo spettacolo fa ancora una volta centro e lascia il segno, confermando i successi già raccolti in passato con “L’uomo dai mille volti” e “Ciak!”, visti da milioni di spettatori in tutto il mondo. Brachetti si conferma così artista originale, unico nel suo genere.

Related posts

LIRICA, IL “DON GIOVANNI” IN SCENA AL POLITEAMA DI CATANZARO

Redazione.

ARTE E CULTURA, PARTE LA PROGRAMMAZIONE DEL MUSEO DI REGGIO CALABRIA

Redazione.

LA GALLERIA NAZIONALE DI COSENZA PER LA CULTURA

Redazione.