Sport

LORICA, SUCCESSO PER IL “I MIGLIO AQA LIBERE”. TERZA LA FLORENSE BARBERIO

“Il I Miglio Aqa Libere, la gara di nuoto di fondo che ha visto protagonista, in questo fine settimana appena trascorso, il lago Arvo e Lorica ha fatto registrare un successo straordinario, che ci rende entusiasti ed orgogliosi. Di ciò ringrazio il presidente del Cosenza Nuoto, Francesco Manna, ideatore ed organizzatore, in collaborazione con il Coni e Fincalabra, dell’importante evento sportivo”. E’ quanto afferma l’assessore allo sport ed al turismo, Leonardo Straface, che mostra entusiasmo per una manifestazione che ha saputo accendere i riflettori sulla Perla della Sila e sulle sue eccellenze. “La presenza di atleti, provenienti dall’intero Sud del Paese – prosegue Straface – e la straordinaria affluenza di pubblico, soprattutto se si pensa al periodo negativo che viviamo dovuto alla pandemia da Covid-19, che, quindi, è andata ben oltre ogni aspettativa proiettano la manifestazione a più importanti e grandi affermazioni in futuro. Mi auguro e spero, pertanto, che l’iniziativa possa ripetersi nei prossimi anni, per diventare un appuntamento fisso e strutturato, capace di attecchire a livello nazionale ed internazionale. Ritengo, infatti, che la montagna calabrese e soprattutto la Sila abbiano bisogno di queste iniziative anche per meglio promuovere le proprie peculiarità e le proprie eccellenze in campo naturalistico, paesaggistico ed enogastronomico così da attrarre visitatori e turisti nell’intero arco dell’anno. In questi giorni, peraltro, grazie ad Aqa Libere oltre alla bellezza del lago Arvo e dell’intero comprensorio turistico, è stato possibile apprezzare anche la qualità dell’accoglienza e della ricettività fornita dai nostri operatori economici di Destinazione Sila, che hanno affiancato l’organizzazione dell’evento con grande maestria e professionalità”. “Nel congratularmi con tutti gli atleti presenti ed in particolare con i primi classificati in tutte le categorie – conclude l’assessore Straface – saluto con un pizzico di orgoglio l’unica atleta sangiovannese che si è cimentata nella competizione, la sedicenne Miriam Barberio, che, peraltro, si è classificata al terzo posto”.

Related posts

È MANDZUKIC LA BESTIA BIANCONERA DEL CROTONE. DISCO ROSSO ALLO STADIUM

Redazione

COSENZA, OBIETTIVO CENTRATO. PAREGGIA CON IL VENEZIA E CONQUISTA LA SALVEZZA

Redazione.

I TORONTO RAPTORS VINCONO GARA 6 E DIVENTANO PER LA PRIMA VOLTA CAMPIONI NBA

Redazione.