Attualità

Marrelli Hospital: Firmato accordo di flessibilità

Il primo ed ultimo accordo di flessibilità in Calabria fu quello della Datel nel 1997. A distanza di 18 anni oggi un giorno storico per la Città di Crotone CISL, UIL e Confindustria siglano un accordo di flessibilità per l’assunzione immediata di circa 80 figure (delle 170 previste) che entreranno a collaborare già da domani mattina con contratto a tempo indeterminato nella struttura crotonese
Un’assunzione di “grande responsabilità ” da parte del Gruppo Marrelli, che continua a rischiare e vuole dare un ulteriore segnale di concretezza ma anche di “speranza” alla Città di Crotone. Nonostante tutto si può fare impresa, e nonostante tutto si può parlare di nuovi posti di lavoro. Non lavoro precario, ma lavoro per la vita.

Un ringraziamento particolare alle organizzazioni sindacali della Cisl e Uil oltre che Confindustria Crotone che con grande senso di responsabilità hanno accompagnato l’azienda dandogli supporto sindacale ed anche coraggio.
Al Presidente di Confindustria Crotone, segretari Provinciali e di categoria un ringraziamento da tutto il Comitato Marrelli Hospital !!!

Adesso che parti sociali e azienda hanno fatto il loro dovere si resta in attesa di un atto politico altrettanto concreto e conclusivo: l’autorizzazione per far lavorare queste persone.

Related posts

MILETO (VV), AL VIA LA CAUSA DI BEATIFICAZIONE DI NATUZZA

Redazione.

Oltre 100 le adesioni all’appello promosso da Matteo Ricci

Redazione

ANAS, APPROVATO IL PROGETTO DEL SECONDO TRATTO DEL TERZO MEGALOTTO

Redazione.

Lascia un commento