fatti/esteri

MOTORI. CINTURE SICUREZZA DIFETTOSE, VOLKSWAGEN ANNUNCIA RICHIAMO VETTURE

Volkswagen si farà carico degli interventi di riparazione delle cinture di sicurezza difettose del sedile posteriore sinistro installate sui veicoli dei modelli Polo, Seat Ibiza e Seat Arona. Lo rende noto Altroconsumo, che ha avuto l’assicurazione dal Gruppo automobilistico tedesco dopo la diffida inviata il 23 ottobre scorso e grazie alla pressione dell’organizzazione e delle centinaia di consumatori che hanno aderito alla campagna dell’associazione. Il difetto riguarda il blocchetto di aggancio della cintura. “Volkswagen – spiega Ivo Tarantino, responsabile Relazioni esterne dell’associazione – si è finalmente fatta carico degli obblighi in materia di sicurezza dei prodotti, secondo il Codice del Consumo. Grazie a Altroconsumo i consumatori coinvolti riceveranno a breve una lettera raccomandata da parte del gruppo automobilistico per portare la propria auto nelle officine autorizzate per la riparazione”. “Il lavoro dei nostri tecnici e la capacità di Altroconsumo di mobilitare migliaia di cittadini – sottolinea – portano finalmente ai risultati che chiedevamo”. L’organizzazione ricorda che, secondo i dati sul sito del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, in circolazione in Italia ci sono 27.615 auto per il modello Volkswagen Polo e 10.009 per i modelli Seat Ibiza e Arona. Altroconsumo conclude annunciando che continuerà a vigilare finché il difetto non sarà definitivamente eliminato.

Related posts

Trump: “Crisi con Kim? La gestiremo”  

webinfo@adnkronos.com

Madonna di Czestochowa: il calice giubilare e i diademi del maestro orafo Michele Affidato destinati a rimanere nella storia

Redazione.

Trump silura Scaramucci: è durato 10 giorni  

webinfo@adnkronos.com

Lascia un commento