Cronaca

Non emettevano scontrini, la finanza chiude 8 negozi nel Cosentino

La guardia di finanza di Corigliano Calabro ha apposto i sigilli ad otto esercizi di commercio al dettaglio, per la mancata emissione dello scontrino fiscale. Si tratta di attivita’ commerciali gestite in prevalenza da cittadini extracomunitari, sorpresi in piu’ occasioni ad effettuare vendite di beni senza l’emissione del documento fiscale. In tema di sanzioni, la normativa inerente l’obbligo di rilascio dello scontrino o della ricevuta fiscale prevede anche la sanzione della sospensione dell’autorizzazione amministrativa e quindi la temporanea chiusura dell’attivita’.

Related posts

YACHT DI LUSSO, MA NESSUNO SAPEVA

Redazione.

Truffe, vendavano immobili inesistenti. Denunciate 4 persone a Castrovillari

Redazione

ALLARME SANITÀ, A CROTONE AGGREDITI DUE MEDICI IN SOLI QUATTRO MESI

Redazione.

Lascia un commento