Cronaca

NON RISPETTA IL DASPO, ARRIVA L’AGGRAVAMENTO DELLA PENA

Sottoposto ad un Daspo di due anni per comportamenti scorretti tenuti in occasione di manifestazioni sportive, si era presentato in Questura, a Reggio, per firmare il documento ma, uscito dagli uffici, era andato allo stadio in palese violazione del divieto impostogli. Nei confronti di un tifoso della Reggina 1914, P.G., di 24 anni, il questore Massimo Mariani ha disposto l’aggravamento del provvedimento di divieto ad assistere a partite di calcio della squadra cittadina per ulteriori otto anni. Il giovane, in occasione dell’incontro valevole per il campionato di Serie C girone C del 20 aprile 2019 con la Casertana F.C., era stato notato da personale della Polizia di Stato in prossimità della Curva sud dello stadio Granillo. Prima di riuscire ad entrare P.G., resosi conto di essere stato individuato, ha tentato di darsi alla fuga ma è stato raggiunto e bloccato dai poliziotti.

Related posts

COSENZA, IL COMITATO “PRENDO CASA” OCCUPA IL CANTIERE DELLA METROPOLITANA LEGGERA

Redazione.

GRISOLIA, CONIUGI TROVATI IN CASA CON 50 GRAMMI DI COCAINA. ARRESTATI

Redazione.

CIRÒ, NASCONDEVA SELVAGGINA ILLEGALE. DENUNCIATO CACCIATORE QUARANTANOVENNE

Redazione.

Lascia un commento