Attualità

Oliverio esprime dura condanna per l’atto intimidatorio che ha colpito il sindaco di Taurianova Fabio Scionti

Il Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio esprime dura condanna per l’atto intimidatorio che ha colpito il sindaco di Taurianova Fabio Scionti. Nella notte una bomba ha distrutto l’autovettura della moglie del sindaco, parcheggiata davanti casa. Il presidente Oliverio, che ha sentito telefonicamente il Sindaco Scionti e nel pomeriggio si recherà a Taurianova per esprimergli la propria vicinanza, nel sottolineare la gravità di questo attentato ha invitato il sindaco, che è anche consigliere della Città Metropolitana di Reggio Calabria con delega ai Lavori pubblici e urbanistica, “a proseguire nel suo percorso amministrativo improntato sulla legalità e la trasparenza che probabilmente va ad urtare con  gli interessi di chi vuole invece tenere la comunità calabrese sotto la pressione della barbarie e della criminalità”. “Non è la prima volta – ha detto ancora Oliverio – che il sindaco di Taurianova subisce minacce o intimidazioni. All’inizio dell’anno gli sono state recapitate una serie di lettere minatorie contenenti minacce di morte. Fabio sa perfettamente che la Regione e lo Stato sono al suo fianco e non lo lasceranno un attimo solo in questo delicato momento. Mi auguro che già dalle prossime ore le Forze dell’Ordine facciano il possibile per assicurare alla giustizia questi criminali che rappresentano i veri nemici della nostra terra”.

Related posts

RIFIUTI, LA COMMISSIONE ECOMAFIE MARTEDÌ IN CALABRIA

Redazione.

COPYRIGHT, OSCURATO WIKIPEDIA IN ITALIA

Redazione.

ESPLOSIONE A CROTONE. CI SAREBBERO DUE VITTIME

Redazione