Cronaca

OMICIDIO TERSIGNI, FERMATO IL PRESUNTO KILLER ED UNO SPACCIATORE

E’ un trentenne il presunto killer di Giovanni Tersigni ferito mortalmente, con tre colpi di pistola, sabato sera nel centro storico di Crotone. Colpi di pistola che hanno raggiunto il trentaseienne alle gambe e poi ai glutei, provocando l’emorragia fatale. Il giovane Paolo Cusato, 30 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato nell’ambito delle indagini condotte dalla Squadra Mobile della Questura. Nel corso delle indagini sulla sparatoria è stato arrestato, per detenzione di un chilo di cocaina, il bulgaro Dimitrov Todorov, di 22 anni. I dettagli dell’operazione saranno resi noti alle 11 nel corso di una conferenza stampa a cui parteciperanno il procuratore, Giuseppe Capoccia, e il questore, Massimo Gambino. L’udienza di convalida dell’arresto di Cusato, difeso dall’avvocato Aldo Truncè, è fissata per domani davanti al gip Romina Rizzo. Nell’omicidio sarebbe coinvolta anche un’altra persona.

LEGGI anche: CROTONE, FERMATE DUE PERSONE PER L’OMICIDIO TERSIGNI

Related posts

LAMEZIA TERME, BLITZ DEI CARABINIERI IN LOCALI E CENTRI ESTETICI CINESI

Redazione.

CONTROLLI A CROTONE, TRE DENUNCE PER FURTO DI ENERGIA ELETTRICA

Redazione.

REGGIO CALABRIA, DICIASSETTENNE A PROCESSO PER BULLISMO

Redazione.