Cronaca

OMICIDIO VANGELI, SVOLTA NELLE INDAGINI: UN FERMO

I militari della Compagnia CC di Vibo Valentia, fin dalle prime ore dell’alba, stanno eseguendo il fermo di indiziato di delitto a carico di uno dei responsabili dell’omicidio di Francesco Vangeli. Vangeli, 26 anni, era scomparso nell’ottobre 2018 dalla città calabrese: la fidanzata aveva avuto una breve relazione con il nipote di un boss di ndrangheta e per la procura era stato proprio il giovane malavitoso ad aver attirato il giovane in una trappola per ucciderlo. Le indagini – riferisce una nota – sono state condotte dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Vibo Valentia. I dettagli saranno illustrati nella conferenza stampa indetta alle 9.30 presso il Comando Provinciale dei Carabinieri di Vibo Valentia alla presenza del Procuratore della Direzione distrettuale antimafia Nicola Gratteri.

Related posts

CIRÒ MARINA, DANNEGGIATA DALLE FIAMME LA DISCOTECA HABANERO

Redazione.

EVASIONE FISCALE, DENUNCIATO IL TITOLARE DI UN INGROSSO DI CARNI NEL VIBONESE

Redazione.

LAMEZIA TERME. OMICIDIO PAGLIUSO, INDAGATI DUE COLLEGHI PER MINACCE E FAVOREGGIAMENTO

Redazione.