Cronaca

OPERAZIONE BROTHER, SMANTELLATA PIAZZA DI SPACCIO NEL COSENTINO

Dalle prime luci dell’alba, i militari della Compagnia Carabinieri di Rogliano, supportati da personale della CIO del 14° Battaglione Calabria e da unità cinofila dello Squadrone Eliportato “Cacciatori” di Calabria di Vibo Valentia, stanno dando esecuzione, nei Comuni di Cosenza, Rogliano, Grimaldi, Malito e San Mango d’Aquino, a n. 5 misure cautelari, emesse dal G.I.P. del Tribunale di Cosenza, nei confronti di altrettanti soggetti ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di “detenzione e cessione di sostanze stupefacenti aggravata e continuata” e “favoreggiamento personale”. Tutt’ora in corso svariate perquisizioni domiciliari a carico di diversi soggetti implicati a vario titolo nel traffico di sostanze stupefacenti in argomento. Maggiori dettagli saranno forniti al termine delle operazioni dal comandante della Compagnia Carabinieri di Rogliano, Capitano Mattia Bologna.

Related posts

TERREMOTO, SCOSSA DI MAGNITUDO 2.8 NEL CATANZARESE

Redazione.

CORONAVIRUS. DIMESSA LA COPPIA CINESE. PRIMI MALATI IN ITALIA

Redazione.

CORONAVIRUS, 393 CASI POSITIVI IN CALABRIA

Redazione.