Cronaca

Non percepiva la pensione perché per l’Inps era defunta. Annunziata Madera vittima di un disguido

E’ viva e vegeta ma all’Inps, a causa di un disguido, risulta defunta per cui da sei mesi non le viene corrisposta la pensione. La protagonista della vicenda si chiama Annunziata Madera. A denunciare la vicenda e’ Ferruccio Colamaria, responsabile provinciale dell’Udicon che si rivolge alla sede di Rossano dell’istituto previdenziale. “Ad oggi – afferma Colamaria – non risulta in pagamento neanche il mese di novembre. Nonostante la pensionata si sia recata con documento di riconoscimento nella sede Inps di via Acqua di Vale, dimostrando di non essere defunta e, come richiesto, abbia presentato un certificato di residenza storico e un’autocertificazione di esistenza in vita, nulla e’ cambiato. Anzi la donna dovra’ attendere ancora prima che le venga riconosciuto un suo diritto. Dalla data di sospensione, la signora Annunziata Madera ha sollecitato piu’ volte il ripristino della pensione attraverso l’ente di patronato da cui e’ assistita.

Related posts

FALSI BRACCIANTI SCOPERTI DALLA FINANZA

Redazione.

CANADA, PRIMA SENTENZA DI CONDANNA CONTRO LA ‘NDRANGHETA PER UN BOSS OLTREOCEANO

Redazione.

Muore ciclista residente a Catanzaro investito nel torinese

Redazione

Lascia un commento