Buone Feste Esperia
Sport

REGGINA, HARAKIRI CON IL PISA AL GRANILLO

Harakiri interno per la Reggina di Mimmo Toscano, che perde con il Pisa (1-2) al Granillo, dopo essere stata in vantaggio per 85′. Per gli amaranto è la terza sconfitta in campionato con la panchina del tecnico di Cardeto che comincia a scricchiolare. In vantaggio al 22′ con Situm, i padroni di casa restano in dieci per il doppio giallo a Crisetig, subendo prima il pari di Masucci all’86’ e poi il sorpasso toscano con Sibilli al 82′. CRONACA – E’ il Pisa il primo a rendersi pericoloso con Vido, ma il suo tiro sfiora il palo. Un minuto più annullato un gol a Gucher, per la posizione irregolare di Palombi. Toscani in palla che reclamano un penalty per un fallo di mano di Cionek su tiro di Mazzitelli. Alla prima sortita in avanti la Reggina passa in vantaggio. Menez trova Situm a destra, il croato salta Birindelli e beffa Perilli con un tiro-cross. Reggina che ha anche la possibilità di trovare il raddoppio, ma Caracciolo devia un conclusione di Situm. Al 42’Toscano perde Menez, appena rientrato dopo la squalifica, per infortunio a fine primo tempo: al posto del francese dentro Bianchi. Ad inizio ripresa la Reggina resta in inferiorità numerica. Crisetig rimedia il secondo giallo e viene espulso. Il Pisa cambia ritmo e spinge sull’acceleratore. Ma è la Reggina ad avere le occasioni per trovare il raddoppio. Prima Denis sfiora il palo, poi con Di Chiara, su cui Perilli compie un miracolo, alzando sopra la traversa. Toscano compie un triplice cambio, buttando nella mischia Liotti, Delprato e Mastour; ma il Pisa si danna l’anima e dopo aver sfiorato la rete con Soddimo per due volte, con Plizzari protagonista, pareggia con una grande rovesciata di Masucci all’86”. Un pareggio che da ancora più forza ai toscani che al 92′ trovano il gol vittoria. Lisi serve Sibilli che in area al volo realizza il gol che vale la prima vittoria in campionato. Per la Reggina sempre più in crisi, arriva un nuovo Ko, con le nubi che si addensano sempre più sullo Stretto.

Related posts

NICOLA SOTTO I FERRI PER RIDURRE LA FRATTURA ALLA MANO

Redazione.

ACOSTY È IL PRIMO RINFORZO INVERNALE DEL CROTONE. PALLADINO CON LE VALIGIE?

Redazione.

BRIVIDI REGGINA CON IL MONOPOLI. UNGARO REGALA IL PASSAGGIO DEL TURNO

Redazione.