Buone Feste Esperia
Politica

REGIONALI, MARIO OLIVERIO E CARLO TANSI SCARICANO DE MAGISTRIS

C’è poco entusiasmo a sinistra sulla candidatura di Luigi de Magistris a Presidente della Regione Calabria. In ordine di tempo prima Mario Oliverio, poi i fondatori di Tesoro Calabria – cioè Carlo Tansi – scaricano l’ex pm di Catanzaro, oggi Sindaco di Napoli. Per eliminare dubbi ed equivoci ingeneratisi negli ultimi giorni in merito ai rapporti tra Tansi e De Magistris, i fondatori del movimento evidenziano che l’unico candidato alla presidenza della Regione resta Carlo Tansi. E’ lui, dicono, che rappresenta il nostro programma per cambiare la Calabria. Se poi si vuole allargare la coalizione, dovrà essere De Magistris a chiarire con lealtà quante liste, quanti candidati e quali coalizioni civiche e politiche sostengono la sua candidatura. E c’è anche una dead line: martedì 2 febbraio. Intanto, per l’ex Governatore Mario Oliverio la Calabria “non ha bisogno di derive giudiziarie e populiste”. In una intervista rilasciata a Ugo Floro sull’emittente Radio Crt. Oliverio ha apprezzato la posizione del commissario regionale del Pd, Stefano Graziano, il quale da campano dispone di più elementi di valutazione che evidentemente confermano quanto si legge dai giornali di quella regione, e cioè che il De Magistris amministratore non riscuote giudizi lusinghieri. Oliverio spera si costruisca una coalizione riformista; un largo fronte di persone che sappiano dare soluzioni ai problemi di questa terra, piuttosto che di collocamento personale. Chiaro il riferimento a De Magistris.

Related posts

IL CENTRODESTRA CHIEDE DI ANDARE AL VOTO E PROPONE QUATTRO DATE

Redazione.

DOPPIA PREFERENZA DI GENERE, DURO ATTACCO DELLA MOZIONE GIACHETTI-ASCANI

Redazione.

“LE VIE DEL DUCA”, OLIVERIO A SAN MARCO ARGENTANO

Redazione.