Buone Feste Esperia
Cronaca

RUBATI I SOLDI DELLE PENSIONI ALL’UFFICIO POSTALE DI PIZZO

Un’azione fulminea nei vicoletti di Pizzo, una pistola puntata all’indirizzo del dipendente dell’Ufficio Postale per farsi consegnare il denaro e poi riuscire a dileguarsi. E quanto avvenuto stamattina nella cittadina vibonese ai danni di un dipendente di Poste, che stava consegnando alla filiale i contanti delle pensioni. Il furgone portavalori si è fermato in piazza della Repubblica impossibilitato a raggiungere la struttura per via dei vicoletti che non ne consentono l’accesso. Da qui il dipendente ha percorso il tragitto verso l’ufficio postale, ma è stato avvicinato da un rapinatore col volto coperto con una pistola, che ha puntato all’indirizzo della vittima, facendosi consegnare il denaro, prima di dileguarsi nel centro storico. Immediato è scattato il piano anti-rapine disposto dall’Arma dei carabinieri: in azione gli uomini del Norm, della Stazione di Pizzo sotto il coordinamento della Compagnia di Vibo, che hanno “bloccato” il centro storico alla ricerca del malvivente. Indagini in corso per risalire alla quantificazione della somma trafugata. Somma che può essere  ingente per via della presenza delle pensioni.

Related posts

SEQUESTRATA UNA TONNELLATA DI BOTTI A REGGIO CALABRIA

Redazione.

I dipendenti del Marrelli Hospital confermano la protesta: “mercoledì occuperemo la SS106”

Redazione.

‘Ndrangheta in Piemonte, decine di arresti

Redazione.