Cultura & Spettacolo

SAN GIOVANNI IN FIORE, TUTTO PRONTO PER IL CARNEVALE DELLA SILA

E’ tutto pronto a San Giovanni in Fiore per la seconda edizione del Carnevale della Sila. Lo start per la sfilata dei carri allegorici è previsto per domenica, 23 febbraio, alle ore 15 nei pressi del Dino’s caffè. La parata, che porterà in strada le maschere del passato, del presente e del futuro e che sarà aperta dai tradizionali tamburi silani, si snoderà per viale della Repubblica e via Roma e si fermerà al Monumento dell’Angelo dove alle ore 18 è previsto il concerto di Daniele De Martino. La manifestazione, tra le più attese e partecipate dell’intero altopiano silano, è promossa ed organizzata dall’assessorato allo spettacolo, guidato da Leonardo Straface, che si è avvalso della preziosa collaborazione della Pro Loco di San Giovanni in Fiore e dell’ACSI, del contributo prezioso di tutte le scuole di ogni ordine e grado del territorio, del Parco Nazionale della Sila e di numerosi sponsor.  “Sarà l’evento dell’anno – afferma l’assessore Straface, presentando l’iniziativa- Un Carnevale veramente esplosivo, bello, colorato e, ne sono certo, assai partecipato. Lo sforzo organizzativo che abbiamo portato avanti è stato enorme e ci ha visto tutti impegnati, dai membri e soci della Pro Loco e dell’Acsi, alle decine e decine di volontari e lavoratori precari della legge 15, per non parlare del contributo importante del personale degli uffici comunali. Straordinario il corpo docente delle scuole, con tutti gli studenti e le loro famiglie che si sono sentiti parte della preparazione di tutti gli eventi. Addirittura, l’Istituto di Istruzione Superiore L. da Vinci sarà protagonista della sfilata con un suo carro allegorico e sono certo ci stupirà. Gli studenti, inoltre, prepareranno polpette e chiacchiere, il tradizionale dolce di carnevale, occupando uno dei tantissimi stand che saranno allestiti per l’occasione”. “La seconda edizione del Carnevale della Sila sarà imponente e festoso – conclude l’assessore Straface – per come merita San Giovanni in Fiore e l’intero altopiano silano. Ogni manifestazione ed iniziativa pubblica, se ben fatta, soprattutto in occasione di particolari ricorrenze com’è appunto Carnevale, oltre ad offrire un’occasione di aggregazione e di divertimento alla nostra comunità, rappresenta un momento importante per promuovere l’immagine della nostra terra e tentare di attrarre turisti e visitatori. Con questo spirito abbiamo non solo arricchito la sfilata dei carri allegorici, ma l’intera manifestazione allietata anche dalla presenza di artisti di strada e da quattro ballerini Brasiliani, uomini e donne di grande abilità”.

Related posts

COSENZA, APERTURA STRAORDINARIA DELLA GALLERIA NAZIONALE

Redazione.

MIBACT, IN CALABRIA VISITATORI CRESCIUTI DEL 6,3% NEGLI ULTIMI 6 ANNI

Redazione.

FESTIVAL DEI CORTI TEATRALI, A CASTROVILLARI (CS) VINCE “SONO NATO PER VOLARE” DI GIUSEPPE ARNONE

Redazione.