Salute

SANITÀ, I MEDICI DEL 118 PROTESTANO ALLA CITTADELLA

Un gruppo di medici del servizio 118 ha inscenato un sit-in di protesta davanti alla sede della Regione Calabria, a Catanzaro. Gli operatori lamentano, in particolare, il mancato rinnovo del contratto di lavoro, che
risale al 2009, e contestano le delibere di alcune Aziende sanitarie provinciali, in particolare quelle di Catanzaro e Crotone, che prevedono il taglio delle indennità aggiuntive per il servizio di emergenza previste da un accordo regionale. I medici del 118 non escludono di proclamare per i prossimi giorni una giornata di sciopero se nel frattempo le loro richieste non verranno accolto. [Foto CatanzaroInforma]

Related posts

CASE SALUTE, SOTTOSCRITTE LE CONVENZIONI

Redazione.

Paziente ingessato con cartone, disposta indagine Asp

Redazione.

SANITÀ, LA SOLUZIONE DEL MINISTRO GRILLO: “OSPEDALI DA CAMPO IN CALABRIA”

Redazione.