Sport

SERIE B, ENTELLA RIAMMESSO DAL COLLEGIO DI GARANZIA…MA HA GIÀ GIOCATO IN SERIE C

La Virtus Entella è stata riammessa in Serie B. Nel caos del calcio, arriva una nuova sentenza che rischia di intricare ancor di più, una vicenda che è già intricata di suo. Il Collegio di Garanzia dello Sport ha riconosciuto la “legittimazione processuale” della Virtus Entella e ha determinato che la sanzione afflittiva irrogata al Cesena nel giudizio di primo grado del processo per le plusvalenze fittizie con il Chievo sia eseguita nel campionato 2017-2018. Prima sanzionato con un -15, da scontare nel campionato 2018-19, con il Chievo Verona mentre che aveva ottenuto l’improcedibilità e la fissazione di una nuova udienza fissata per il 12 settembre, a cui la Corte d’appello aveva abbinato anche la parte del Cesena, vanificando la penalizzazione inflitta in primo grado. Nel lasso di tempo trascorso, cinquanta tra il primo e il secondo dibattimento, il Cesena è fallito e la Figc gli ha revocato l’affiliazione, di fatto tirandolo fuori dal processo e facendo cadere nel vuoto le rivendicazioni dell’Entella. Il club ligure aveva immediatamente fatto ricorso al Collegio di garanzia del Coni, che ora le dà ragione. La squadra di Chiavari ritrova la Serie B, ma nel frattempo ha già esordito nel campionato di C.

Related posts

SERIE C NEL CAOS. RINVIATE SEI GARE DEL SECONDO TURNO

Redazione.

IL CROTONE SCAPPA, L’ATALANTA LO ACCIUFFA. GASP TIRA UN SOSPIRO DI SOLLIEVO

Redazione

VIBONESE, BRUTTO STOP. AL “RAZZA PASSA ANCHE IL MONOPOLI

Redazione.

Lascia un commento