Sport

SOLO DUE ARRIVI A GENNAIO PER IL CROTONE. MAI UN MERCATO COSÌ DELUDENTE PER I ROSSOBLÙ

Il Crotone chiude il mercato di gennaio… praticamente con un nulla di fatto. Un mese di trattative che hanno partorito solo due arrivi: Acosty e Kostnic. Se per il primo qualcosa si sapeva visti i suoi trascorsi a Latina, del secondo non si sa praticamente niente. A nostra memoria non ci ricordiamo un mercato così impalpabile e deludente del Crotone. Poi proprio in serie A e con una classifica che altro non chiedeva. budimir_1085957650x438.jpg_982521881Diceva bene Ursino, gli faceva eco Nicola, confermava la società: ci servono un giocatore per reparto. Alla fine sono arrivati un esterno e un trequartista di dubbio valore. Eppure sono stati tanti i calciatori che sono stati rincorsi. Budimir su tutti per passare a Cassano, Gakpè, Ninkovic, Maxi Lopez, Boijnov, Mbaye, La Mantia, Maniero, Ciano. Ma alla fine sono due arrivi. Le partenze invece sono tante. De Giorgio va a Latina, Gnahorè al Perugia, Palladino al Genoa e prima di loro Fazzi al Perugia, Salzano al Bari e Cojocaru al Frosinone. Tonev-AlexanderParadossale la vicenda Tonev. Il Benevento lo prende, lui va nella città delle streghe e fa le visite mediche, sta per firmare ma dalla Bulgaria gli fanno arrivare un messaggio che sa di ultimatum: se vai in serie B niente nazionale bulgara. E allora il buon Tonev prende contratto e certificati medici e li trasforma in coriandoli pronti per il prossimo carnevale.

 

Related posts

LA VIBONESE BRINDA NEL DERBY CON IL RENDE. SILVESTRI DI TESTA REGALA TRE PUNTI D’ORO

Redazione.

STADIO EZIO SCIDA, IL TAR: “LE STRUTTURE AMOVIBILI NON DOVRANNO ESSERE SMANTELLATE”

Redazione.

PRESENTATO GIOVANNI STROPPA, IL NUOVO ALLENATORE DEL CROTONE. “VOGLIAMO ESSERE PROTAGONISTI”

Redazione

Lascia un commento