Tag : #intimidazione

Cronaca

VENTI COLPI DI PISTOLA CONTRO UN NEGOZIO NEL VIBONESE

Redazione.
Grave episodio intimidatorio ai danni di un esercizio commerciale del Vibonese. Questa volta a finire nel mirino della criminalità un negozio di fiori e piante
Cronaca

CORIGLIANO-ROSSANO, INTIMIDAZIONE AL CANDIDATO SINDACO FLAVIO STASI

Redazione.
Persone non identificate hanno squarciato, a scopo intimidatorio, due pneumatici dell’auto in uso al candidato sindaco di Corigliano Rossano, Flavio Stasi, in corsa per le
Cronaca

ROCCABERNARDA, NUOVA INTIMIDAZIONE AL SINDACO BILOTTA

Redazione.
Una nuova intimidazione ai danni del sindaco di Roccarbernarda Nicola Bilotta nel giorno di Pasqua. In pieno giorno ignoti hanno lasciato sul parabrezza della sua
Cronaca

INTIMIDAZIONI, COLPI DI PISTOLA CONTRO UN CENTRO ESTETICO A REGGIO CALABRIA

Redazione.
Nuovo atto intimidatorio ieri sera a Reggio Calabria. Ad essere colpito con diciannove colpi di pistola la vetrina de centro estetico “Intrecciamo”, nel quartiere Santa
Cronaca

FILANDARI, GRAVE INTIMIDAZIONE AI DANNI DI UN ASSESSORE COMUNALE

Redazione.
Grave intimidazione ad un assessore comunale di Filandari nel vibonese. Nella notte tra sabato e domenica sono stati esplosi diversi colpi di pistola al garage
Cronaca

PARGHELIA, MESSAGGIO INTIMIDATORIO ALL’ASSESSORE VALLONE. INDAGANO I CARABINIERI

Redazione.
Un messaggio minatorio lasciato sulla sua auto con la frase dattiloscritta “non parlare più” e le gomme squarciate della vettura. E’ l’avvertimento lanciato da ignoti
Mondo

NAPOLI, BOMBA DISTRUGGE L’INGRESSO DELLA STORICA PIZZERIA SORBILLO

Redazione.
Una bomba è stata fatta esplodere davanti all’ingresso della storica pizzeria Sorbillo di via Tribunali, nel cuore del centro storico di Napoli. Nessun danno a
Cronaca

SQUILLACE, INCENDIATA L’AUTO DEL GIORNALISTA TAVERNITI. LA SOLIDARIETÀ DELL’ORDINE DEI GIORNALISTI

Redazione.
Incendiata a Squillace, Catanzaro, l’auto del giornalista Salvatore Taverniti, corrispondente della Gazzetta del Sud e caporedattore di Radio Squillace. “Nessuno può pensare – è detto in