Cronaca

TORRE MELISSA, IL MARE RESTITUISCE UN CADAVERE. FORSE IL MIGRANTE DISPERSO

Un cadavere restituito dal mare sulla spiaggia di Torre Melissa nel crotonese. A darne notizia Il Quotidiano del Sud nella sua versione online. Si presume si possa trattare del ragazzo disperso la notte dello sbarco del veliero con a bordo cinquantuno migranti, avvenuto lo scorso 10 gennaio. Tutti gli occupanti del veliero sono stati salvati dagli abitanti e dal sindaco del borgo marino, che una volta sentite le urla si sono adoperati al recupero dei naufraghi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Torre Melissa e successivamente della compagnia di Cirò Marina.

Related posts

Sette colpi di pistola contro la serranda di un bar nel vibonese

Redazione

CROTONE, SPARATORIA NEI PRESSI DELL’AUTOSTAZIONE A FONDO GESÙ

Redazione.

Calabria: la Protezione Civile pronta a raggiungere le popolazioni del Centro Italia

Redazione

Lascia un commento