Attualità

TRAGEDIA DEL RAGANELLO, A CIVITA LA COMMEMORAZIONE DELLE VITTIME

Sono state tante le persone che hanno gremito la chiesa di Civita durante la messa in occasione del primo anniversario della tragedia delle Gole del Raganello in cui, a causa di un’ondata di piena, morirono 10 persone, 9 escursionisti ed una guida. Presenti i parenti delle vittime, costituitisi in un comitato che chiede giustizia “per una tragedia – ha detto la presidente, Teresa Santopaolo – che avrebbe potuto essere evitata”, insieme ad autorità civili, politiche e religiose, tra cui il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, e il Vescovo di Cassano allo Jonio, mons. Francesco Savino. Il rito è stato celebrato da papas Pietro Lanza, vicario dell’Eparchia di Lungro, che si è rivolto, in particolare, ai parenti delle vittime dicendosi vicino al loro dolore ed esortandoli alla preghiera. “Tutti siamo chiamati alla Santità – ha detto Papas Lanza – ma per ricevere questo dono occorre grande pazienza nel sopportare le difficoltà del cammino. La vita è come una Via Crucis”.

LEGGI anche: UN ANNO FA LA TRAGEDIA NELLE GOLE DEL RAGANELLO

Related posts

HALLOWEEN, IN CALABRIA UN GIRO DI AFFARI DI 15 MILIONI DI EURO

Redazione.

MALTEMPO, SBARRA (CISL): “SERVE PIANO NAZIONALE PER LA RIQUALIFICAZIONE DEL TERRITORIO”

Redazione.

Digitalizzazione, la Calabria si aggiudica il terzo posto

Redazione