Attualità

TREBISACCE COMUNE GREEN. ACQUISTATE DUE VESPE ELETTRICHE PER I VIGILI URBANI

Il Comune di Trebisacce conferma, ancora una volta, la propria natura green. Nell’ambito di una consolidata politica di tutela ambientale, che è valsa il conferimento da parte della FEE di ben sei Bandiere Blu e di due Bandiere Spighe Verdi, l’ente comunale ha deciso di dotare il corpo cittadino dei vigili urbani di due moto elettriche, modello Vespa, da impiegare nei numerosi spostamenti quotidiani degli addetti alla vigilanza  e sicurezza. La scelta di due moto elettriche permetterà non solo di  azzerare le emissioni inquinanti, ma anche di ridurre l’inquinamento sonoro, data l’estrema silenziosità dei mezzi, sia nella modalità eco a risparmio energetico, sia in quella power, che utilizza il motore alla sua massima potenza.
Una scelta smart per una cittadina ambiziosa che ha posto il rispetto per l’ambiente al centro di un azione politica intensa e concreta. “È un ulteriore passo – ha dichiarato il sindaco Franco Mundo – di un percorso che stiamo portando avanti con passione e attenzione. Crediamo fortemente che una città smart, tecnologicamente moderna, sia una città che punta ad un forte rispetto ambientale. Dotare il corpo dei Vigili Urbarni di Trebisacce di due strumenti contribuirà a rendere ancora più efficace e pregnante l’operato dei nostri addetti alla sicurezza pubblica e farlo in chiave ecologica è un doppio successo. Ringrazio il Responsabile dell’Area Vigilanza, la Dott. Marilena Donadio, del lavoro posto in essere, sempre con grande spirito propositivo”. “L’acquisto di due mezzi elettrici nel parco macchine comunali non è un caso, ma fa parte di una visione più grande – ha evidenziato il delegato all’ambiente Franz Apolito – Nei prossimi mesi installeremo delle colonnine elettriche per il rifornimento e potenzieremo il numero di mezzi ad alimentazione elettrica in dotazione al Comune di Trebisacce. Ovviamente tale colonnine saranno a disposizione tanto dell’ente quanto dei cittadini, che dei turisti. Sotto il profilo ambientale, investire in fonti di energia alternativa al petrolio è un passo importante non più procrastinabile nel tempo. Siamo fieri, sotto l’aspetto del rispetto dell’ambiente, di essere sul territorio dei precursori e di distinguerci per la capacità di guardare al futuro”.

Related posts

MIGRANTI, LUCANO: “IO ACCUSATO, MENTRE ITALIA TRATTAVA CON CLAN LIBIA

Redazione.

POR CALABRIA: LA CISL SOLLECITA UN MAGGIORE COINVOLGIMENTO DEL PARTENARIATO ECONOMICO E SOCIALE

Redazione.

ELEZIONI, ALDO ALESSIO È IL NUOVO SINDACO DI GIOIA TAURO

Redazione.