Cronaca

Truffe: evadevano ticket sanita’, 10 denunce nel Reggino

Dieci persone sono state denunciate dai Carabinieri a Fiumara di Muro, in provincia di Reggio Calabria, al termine di un’indagine su irregolarità legate all’ottenimento di prestazioni sanitarie esenti dal pagamento del ticket. Le accuse, a vario titolo, sono di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico e favoreggiamento reale. Nove degli indagati, tutti residenti a Fiumara, avrebbero sottoscritto una falsa autocertificazione sul reddito economico familiare, attestando un reddito più basso, per rientrare nella fascia di esenzione dal pagamento del ticket sanitario, ottenendo l’assistenza gratuita da parte dell’Asp di Reggio Calabria. Tra gli indagati vi è anche un medico del poliambulatorio, che secondo l’accusa avrebbe omesso di verificare la banca dati.

Related posts

FUGA DEL BOSS MORABITO, FERMATO UN CITTADINO RUSSO

Redazione.

CALABRIA, QUATTRO SPELEOLOGI BLOCCATI IN UNA GROTTA NELL’ABISSO DEL BIFURTO

Redazione.

VIOLENTATA DAL BRANCO PER DIECI ANNI, CINQUE ARRESTI

Redazione.