Buone Feste Esperia
Attualità

VIALE MASSIMO MARRELLI, IL CONSIGLIO COMUNALE APPROVA

Il Consiglio Comunale di Crotone, all’unanimità, ha dato mandato alla Giunta comunale di variare la toponomastica cittadina, intitolando una delle arterie viarie più importanti del quadrante sud cittadino, via Gioacchino da Fiore – dall’intersezione con Viale Giovanni Paolo II alla rotatoria di Piazza Beato Gerardo Sasso – al medico imprenditore Massimo Marrelli, tragicamente scomparso il 27 ottobre del 2018. L’approvazione della delibera consiliare è avvenuta dopo un sincero e commovente dibattito in cui è stata ricordata la figura umana, professionale e imprenditoriale di Massimo Marrelli. Cresciuto a via Libertà, nel 1978 proprio in quel sito ha dato vita alla sua prima impresa odontoiatrica. Da lì in poi è stato un crescendo, con la nascita della sede Calabrodental di Passovecchio, poi Dentalia, Tecnologica, l’Istituto di ricerca sulle cellule staminali, fino alla rinascita di Villa Giose, salvata dall’oblio dopo essere fallita, diventata Marrelli Hospital, con un centro di Diagnostica per immagini e un reparto di Radioterapia all’avanguardia. Dopo l’approvazione della variazione della toponomastica da parte della Giunta comunale, e la conseguente auspicabile autorizzazione della Prefettura, un tratto di via Gioacchino da Fiore cambierà nome. Viale Massimo Marrelli, Crotone, Italia: l’arteria viaria che passa davanti alla struttura sanitaria che il medico imprenditore ha voluto che non fosse cancellata per sempre, che tornasse ad essere quello straordinario patrimonio di professionisti, tecnologia e umanità di cui, oggi nuovamente, continua ad andare fiera la comunità crotonese.

Related posts

PADRE ZANOTELLI DIGIUNA CONTRO DECRETI SICUREZZA: BASTA CRIMINI

Redazione.

GIORNATA DELLA MEMORIA, ATHENA SI VESTE DI “ROSSO” A REGGIO CALABRIA

Redazione.

COVID-19, DAL GRUPPO CAFFO UNO SPRAY PER SANITIZZARE LE MASCHERINE

Redazione.