REGGIO CALABRIA, CASTORINA SU PATTI PER IL SUD

0
496

“Risposte concrete all’intera Area Metropolitana di Reggio Calabria arrivano attraverso i Patti per il Sud”. E’ quanto afferma Antonino Castorina, Consigliere Metropolitano delegato al Bilancio ed alle Politiche Comunitarie dell’Amministrazione Falcomatà e componente del coordinamento nazionale di Anci Giovani. “Sono ben 133 i milioni di euro che sono stati destinati alla città Metropolitana – prosegue il Delegato – nella precisa volontà di coinvolgere i 97 Comuni in una rinnovata e convinta identità Metropolitana. Al programma delle opere finanziate, oltre ad una rivisitazione delle somme complessive previste per il Comune capoluogo, sono stati inseriti, attraverso una rimodulazione delle somme, anche i comuni di Africo, Agnana, Camini, Caraffa del Bianco, Casignana, Caulonia, Ciminà, Feroleto della Chiesa, Giffone, Laureana di Borrello, Mammola, Maropati, Oppido Mamertina, Portigliona, San Ferdinando, Sant’Agata del Bianco , Stilo e Terranova Sappo Minulo, a dimostrazione del fatto che è precisa volontà dell’Amministrazione Falcomatà coinvolgere tutti i Comuni dell’area metropolitana. Somme importanti che possono creare un considerevole indotto in tema di lavoro per tutto il territorio e che, se uniti alla istituzione della Zes, prevista nel Decreto Sud, potrebbero trasformare i nostri territori in un centro di grande attrazione nel bacino del Mediterraneo, non solo per l’ottima posizione geografica di cui godiamo ma anche per le opportunità che il nostro territorio potrà offrire. L’elenco degli enti locali destinatari del finanziamento sarà trasmesso al Dipartimento per la coesione territoriale del Mezzogiorno e al comitato di indirizzo e controllo per l’attuazione del Patto per lo sviluppo della città Metropolitana. Un lavoro portato avanti in modo impeccabile dai dirigenti e funzionari della nostra Amministrazione a cui farà seguito lo sblocco definitivo delle somme dalla Capitale. La città Metropolitana di Reggio Calabria – conclude Castorina – aspira a divenire punto di riferimento non solo per tutti i Comuni che ne fanno parte, ma per l’intera regione Calabria e per il Governo nazionale che, puntando sulla nostra città scommette su un Meridione che lavora alacremente per la realizzazione degli obiettivi rinascita e sviluppo da sempre agognati e che oggi divengono sempre più vicini”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO