Salute

TERREMOTO NELLA SANITÀ CALABRESE, SI DIMETTONO I DG DI CROTONE ARENA E DI REGGIO CALABRIA BENEDETTO

Vero e proprio terremoto nella sanità calabrese, con l’arrivo delle dimissioni di due direttori generali, mentre a Roma imperversa la tempesta con il ministro Grillo che attacca il collega Tria per le nomine del commissario e del sub-commissario ferme al Mef da due mesi. Sergio Arena, direttore generale di Crotone, e Frank Benedetto direttore generale del Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria “Bianchi Melacrino Morelli” “lasciano” prima della scadenza contrattuale. Dimissioni presentate – secondo Gazzetta del Sud – lo scorso 17 ottobre, dopo aver informato il Governatore Mario Oliverio e il dg del dipartimento Tutela della salute, Bruno Zito, con Benedetto che ha informato del suo “passo” anche il commissario ad acta al Piano di rientro, Massimo Scura, e il prefetto di Reggio, Michele di Bari. Due “defezioni” dal diverso tenore, con Frank Benedetto che se ne va sbattendo la porta, mentre il manager crotonese motiva le sue dimissioni per sopravvenute esigenze di natura personale, rivolgendo alla Giunta regionale anche un ringraziamento per aver riposto fiducia nella sua persona, Benedetto usa parole di tutt’altra natura, che tradiscono un clima di forte tensione.

Related posts

NESCI E SAPIA (M5S) SUL MARRELLI HOSPITAL: LA COLPA E’ SOPRATTUTTO DI ARENA

Redazione.

MARIO GALEA (PD): “COSA ASPETTA SCURA AD ANDARSENE?

Redazione.

INFLUENZA, PNEUMOLOGI: “OGNI ANNO COSTA 10 MLD, COME UNA ‘MANOVRINA'”

Redazione.

Lascia un commento