Attualità

CROTONE, IN CORTEO PER “DIFENDERE L’UMANITÀ”

La luce delle fiaccole e il battito del cuore di una città che vuole “restare umana”. Una città orgogliosa, Crotone, che scende in piazza con i migranti, dietro uno striscione con su scritto “Crotone manifesta per l’umanità”. A confermare l’affetto e la vicinanza ai migranti, molti dei quali senza fissa dimora, che hanno “subito” il nuovo DL Sicurezza messi alla “porta” dal CARA di Isola Capo Rizzuto, con in testa al corteo l’ambulante-eroe Mustafa El Aoudi, marocchino, che mercoledì è riuscito a bloccare l’aggressione della dottoressa Maria Carmela Calindro, mentre a fine turno lasciava l’Ospedale San Giovanni di Dio. Tra la gente anche i ragazzi accampati nella tendopoli adiacente alla stazione. Nella sera dell’Immacolata Crotone è scesa in strada per dissentire dalla legge Salvini, ma confermare anche la voglia di accoglienza e di vicinanza. Il corteo è partito da viale Regina Margherita, per attraversare piazza Umberto I e raggiungere piazza Duomo, dove sono stati letti, nel silenzio della folla, brani della Bibbia, del Corano e articoli della Costituzione. [Foto IlCrotonese.it]

Related posts

ACQUA, OLIVERIO PRESIEDE INCONTRO SULLA DIGA DELL’ESARO

Redazione.

REGGIO CALABRIA RICORDA IL DISASTROSO TERREMOTO DEL 1908

Redazione.

A3: automobilisti bloccati per neve nel Cosentino, 5 indagati

Redazione

Lascia un commento