Cronaca

CROTONE, DEFERITO CITTADINO GAMBIANO PER RAPINA AGGRAVATA E TENTATA VIOLENZA SESSUALE

Nella serata di ieri a Crotone, lungo viale Regina Margherita, personale della Squadra Volante della Questura è stato contattato da due giovani i quali hanno riferito che, poco prima, mentre si trovavano, in intimità, all’interno della villa comunale, erano stati vittime di una rapina e di una tentata violenza sessuale. I due giovani hanno riferito ai poliziotti che, mentre erano seduti su una panchina, sono stati avvicinati da un uomo di colore che, con una forbice in mano, prima ha intimato agli stessi di continuare nelle effusioni amorose, poi ha fatto denudare il ragazzo con l’intento di cercare nei vestiti dello stesso soldi o altri beni e, contestualmente, svuotava la borsa della ragazza impossessandosi di due telefoni cellulari, di pochi soldi e tabacco sfuso. L’aggressore, subito dopo, sempre con le forbici in mano, ha intimato alla ragazza di recarsi in una stradina priva di illuminazione e si è slacciato i pantaloni. A questo punto il ragazzo si è scagliato contro l’aggressore facendolo scappare. Gli agenti della Volante hanno rintracciato l’aggressore.  Di concerto con l’Autorità Giudiziaria, il giovane  di nazionalità gambiana è stato deferito in stato di libertà, per i reati di rapina aggravata e tentata violenza sessuale.

Related posts

INCENDIO A VILLAGGIO PALUMBO, È MORTO IL PRESUNTO AUTORE

Redazione.

MIGRANTI, CHIESTO IL RINVIO A GIUDIZIO PER LUCANO

Redazione.

NUBIFRAGIO SULLA IONICA

Redazione.