Attualità

IL MINISTRO BONISOLI IN VISITA AL CODEX PURPUREUS A ROSSANO

Il ministro per i Beni e le Attività culturali, Alberto Bonisoli, è stato in visita a Rossano Calabro, dove ha visionato il Codex Purpureus Rossanensis, il manoscritto greco del VI secolo conservato nel Museo Diocesiano e del Codex di Rossano. “Il Vescovo di Rossano, che ringrazio per la preziosa ospitalità – ha detto Bonisoli – mi ha riferito che sono il primo ministro a sfogliare una pagina di questo delicatissimo manoscritto. Sono onorato ed emozionato. Questo Codex deve farci riflettere sul potenziale che la cultura può avere in questo territorio. Mi vengono in mente due riflessioni. La prima è che i beni devono essere protetti il più possibile perché sono un patrimonio ereditato dai nostri avi e che lasceremo alle generazioni future. Nel Mezzogiorno, poi, questo patrimonio è immenso e molto articolato. La seconda è che la cultura, soprattutto in Calabria e in generale nel Mezzogiorno, può essere un modo per creare occasioni di occupazione”. [Foto Eco dello Jonio]

 

Related posts

La Camera di Commercio di Catanzaro premia i Maestri del Lavoro

Redazione

CRIF, IN CALABRIA 579 CASI DI FRODE CREDITIZIA NEL PRIMO SEMESTRE

Redazione.

CROTONE, LA FONTANA DI VIA XXV APRILE SI COLORA D’AZZURRO PER LA NAZIONALE DI CALCIO

Redazione.