Mondo

NAPOLI, RICATTAVA RAGAZZA MINORENNE SUL WEB PER VIDEO HOT

Ha carpito la fiducia di una minorenne, via social, con una falsa identità, per ottenere immagini e video a sfondo sessuale che poi usava per ricattarla, costringendola a coinvolgere in altri filmati hot i cuginetti di appena 3-4 anni. È quanto hanno scoperto gli investigatori informatici della Polizia Postale che, coordinati dai pm della IV sezione della Procura di Napoli, hanno arrestato un 56enne, B.B., di Cardito (Napoli), residente a Camerota (Salerno), per produzione di materiale pedopornografico e violenza sessuale. L’uomo – secondo gli investigatori della Polizia postale – avrebbe organizzato anche un incontro con la ragazzina con il chiaro intento di abusarne sessualmente. Durante la perquisizione nella sua abitazione nel Cilento, scattata all’alba di ieri, gli agenti della Polizia Postale hanno sequestrato telefoni, computer e altri dispositivi sui quali il pedofilo conservava video e immagini, a sfondo sessuale, con minori.

Related posts

ISIS, “UCCISO IN SIRIA UN CROCIATO ITALIANO”. È LORENZO ORSETTI, COMBATTEVA CON I CURDI

Redazione.

SPARATORIA DI UTRECHT, LA POLIZIA OLANDESE PUBBLICA LA FOTO DI UN SOSPETTATO

Redazione.

MIGRANTI, GOMMONE SI RIBALTA A 50 KM DA TRIPOLI. TRE IN SALVO

Redazione.

Lascia un commento