Cronaca

‘Ndrangheta, due blitz tra Toscana e Calabria: arresti e sequestri

Doppio blitz della Guardia di finanza contro la ‘ndrangheta, con arresti e sequestri in Toscana e Calabria. Personale della Dia e del Comando provinciale della Guardia di finanza di Reggio Calabria ha eseguito in varie citta’ italiane un provvedimento di fermo emesso dalla Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria nei confronti di numerosi soggetti appartenenti alla ‘ndrangheta. Nella stessa operazione, denominata dagli investigatori ‘Martingala’, sono stati effettuati sequestri di imprese, beni immobili e disponibilita’ finanziarie. Nelle stesse ore, i Comandi provinciali dei carabinieri e della Guardia di Finanza di Firenze hanno operato in diverse citta’ sul territorio nazionale, per eseguire un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Firenze nei confronti di numerose persone accusate di essere in affari con la ‘ndrangheta. Anche in questa operazione, che gli investigatori hanno chiamato ‘Vello d’Oro’, sono state sequestrate imprese, beni immobili e disponibilita’ finanziarie. In totale 41 le persone arrestate. Nel dettaglio, 14 persone sono state raggiunte da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Firenze: 11 in carcere e 3 ai domiciliari, per accuse che comprendono, a vario titolo, i reati di associazione per delinquere, estorsione, sequestro di persona, usura, riciclaggio ed autoriciclaggio, abusiva attivita’ finanziaria, utilizzo ed emissione di fatture per operazioni inesistenti, trasferimento fraudolento di valori, aggravati del metodo mafioso. Oltre agli arresti, carabinieri e Guardia di finanza hanno anche sequestrato imprese, beni immobili e disponibilita’ finanziarie, in Italia ed all’estero. Nel blitz calabrese sono 27 le persone fermate: associazione mafiosa, riciclaggio, usura, frode fiscale. Personale della Dia e del Comando provinciale della Guardia di finanza di Reggio Calabria hanno sequestrato 100 milioni di euro, tra imprese, immobili e disponibilita’ finanziarie.

Related posts

‘NDRANGHETA, CHIUSE INDAGINI SUL CLAN SORIANO. DICIASSETTE INDAGATI

Redazione.

OMICIDIO LUCANTE, FERMATO IL PRESUNTO ASSASSINO

Redazione.

SEQUESTRATO IL DEPURATORE DI PLATANIA

Redazione.

Lascia un commento