Cronaca

‘Ndrangheta: omicidi a Mileto, arresti nel Vibonese

Operazione antimafia della Dda di Catanzaro e dei carabinieri del comando provinciale di Vibo Valentia alle prime luci dell’alba a Mileto. L’inchiesta parte dall’omicidio di Giuseppe Mesiano, 60 anni, panificatore di Calabro’ di Mileto, ucciso il 18 luglio del 2013 e la risposta con l’omicidio di Antonio Angelo Corigliano, 30 anni, ucciso a Mileto il 20 agosto 2013 in pieno centro del paese. I fatti di sangue si inquadrano.secondo l’accusa, nella faida fra le famiglie Mesiano e Corigliano. Cinque le nuove ordinanze di custodia cautelare in carcere: Giuseppe Corigliano, 80 anni, di Mileto; Francesco Mesiano, 45 anni; Vincenzo Corso, 45 anni, di Mileto, cognato di Mesiano; Gaetano Elia, 51 anni, di Mileto; Giuseppe Ventrici, 41 anni, di Mileto. Altri arrestati come i cugini 50enne Salvatore e Pasquale Pititto, si trovavano gia’ detenuti per l’operazione “Stammer” contro il narcotraffico internazionale scattata lo scorso anno. Maggiori dettagli sull’operazione nel corso di una conferenza stampa che si terra’ alle ore 11 al Comando provinciale dei carabinieri di Vibo Valentia alle presenza del procuratore della Dda di Catanzaro.

Related posts

LAMEZIA TERME (CZ), FERMATA PERICOLOSA BANDA DI RAPINATORI. QUATTRO ARRESTI

Redazione.

Ucciso in un agguato bracciante agricolo di 55 anni

Redazione

L’omicida ha confessato, è l’ex cognato

Redazione.

Lascia un commento