Cronaca

Nicotera (VV): sposi in elicottero nel centro cittadino senza autorizzazione

La Procura di Vibo Valentia ed i carabinieri hanno acquisito la lista degli invitati del matrimonio di Antonio Gallone, atterrato insieme alla sposa in elicottero in piazza Castello a Nicotera senza alcuna autorizzazione il 14 settembre scorso. Acquisiti pure diversi filmati del matrimonio e dell’arrivo del velivolo accolto con un tappeto rosso per gli sposi e da quasi 400 invitati. Gallone, al cui carico e’ in corso un procedimento per coltivazione di stupefacenti, sarebbe imparentato con persone legate a un clan della ‘ndrangheta. Gli amministratori comunali, gia’ sentiti dai carabinieri nell’ambito dell’inchiesta aperta dal procuratore facente funzioni di Vibo Valentia, Michele Sirgiovanni, che ha definito l’accaduto come “gravissimo”, hanno spiegato che era pervenuta in Comune solo una richiesta di utilizzo del campo sportivo quale base di partenza dell’elicottero per raggiungere le isole Eolie. Il velivolo al ritorno e’ invece atterrato in piazza a due passi dal sagrato della chiesa dopo aver paralizzato il traffico cittadino con la chiusura delle strade adiacenti. Lo sposo era stato sorpreso nel 2011 dai carabinieri a innaffiare oltre 600 piante di marijuana. Altri parenti sono stati invece segnalati come frequentatori del potente clan Mancuso che ha a Nicotera e Limbadi le proprie roccaforti. Il Comune di Nicotera e’ stato sciolto due volte per infiltrazioni mafiose e si attende la decisione del ministero dell’Interno su una nuova richiesta di scioglimento della prefettura di Vibo. La terza in 15 anni.

Related posts

Crotone. Comitato Pro Aeroporto: sì a società unica ma rappresentata anche dai territori

Redazione

VIBO VALENTIA, UN VENTENNE PESTATO IN CENTRO. INDAGA LA POLIZIA

Redazione.

MONTALTO UFFUGO, SEQUESTRATI TRE IMPIANTI DI DEPURAZIONE

Redazione.

Lascia un commento